Allestimento e noleggio palchi per concerti ed eventi

Quando noleggiare un palco

I palchi rappresentano un elemento essenziale in una moltitudine di occasioni. Da essi vengono presentati gli eventi che stanno per svolgersi, su di essi si sviluppano buona parte delle manifestazione e da lì si interagisce con gli ospiti intervenuti.
Insomma sono elementi protagonisti e costantemente osservati dal pubblico. Occorre quindi noleggiarli ogni volta che si organizza una manifestazione e c’è la necessità di avere una zona dalla quale presentare o sulla quale esibirsi.
A volte si può avere la tentazione di farne a meno, ad esempio in eventi di piazza dove si vuole dare la sensazione che ogni esibizione sia spontanea utilizzando gli artisti di strada, oppure in quegli eventi in cui i formatori o i relatori vogliono creare un clima di familiarità.
Occorre però tener presente che una zona rialzata svolge due funzioni essenziali: la prima è quella di valorizzare ogni esibizione; la seconda è prettamente funzionale e riguarda la visibilità di ogni spettacolo.
Spesso gli artisti di strada si esibiscono e intorno a loro si crea un cerchio in cui le persone che sono in prima fila possono godere di un’ottima visuale. Chi è più indietro e non è abbastanza alto finisce per non vedere nulla.
Allo stesso modo per corsi di formazione o eventi in cui il relatore tiene il suo discorso ad una platea dallo stesso piano di calpestio può accadere che i presenti non riescano a vedere chi parla.
In queste circostanze, ed ogni volta in cui si progetta un evento con esibizioni, è necessario prevedere l’uso di un palchetto e scegliere la tipologia più adatta.

Come deve essere un buon palco di qualità?

Queste strutture non sono tutti uguali e quelle utilizzate per il grande concerto di un cantante allo stadio non possono naturalmente essere le stesse che vengono montate occasionalmente per un evento di piazza o in una sala su cui verrà realizzato uno spettacolo amatoriale.
Nella scelta della soluzione più appropriata, occorre valutare quali sono le reali esigenze per la manifestazione che si andrà a svolgere e gli spazi a disposizione nella location scelta.
In fase di progettazione dell’evento è importante capire quali sono le dimensioni minime necessarie. Per un corso di formazione, un seminario o un dibattito in cui si prevede la contemporaneità di pochi relatori può bastare lo spazio per un paio di sedie o al massimo un tavolo dietro cui possono sedere 5-6 persone.
Se invece si vuole realizzare uno spettacolo, magari con esibizioni di ballo sarà necessario prevedere uno spazio più ampio.
In funzione di queste esigenza deve essere scelta una location adatta a contenere un palcoscenico di dimensioni adeguate.
É possibile che nell’ambito di una stessa manifestazione ci siano tipi di bisogni differenti. In tal caso si potranno prevedere più strutture o lo spostamento e il ridimensionamento di uno stesso palchetto. É il caso degli eventi di piazza dove bisogna ridurre al minimo gli ingombri per lasciare quanto più spazio possibile per favorire il deflusso dei cittadini.
Soprattutto in situazioni in cui la presenza di una struttura può creare problemi è fondamentale scegliere soluzioni flessibili che si possono montare e smontare con grande facilità e rapidità per liberare in tempi celeri la piazza o la strada.

Mario Orlando soluzione ideali per ogni circostanza
Per chi organizza eventi in Sicilia, nella provincia di Catania, è la realtà più adatta al noleggio di palchi.
Offre infatti soluzioni modulari che consentono di ottenere un luogo di esibizione delle dimensioni desiderate e che vada a integrarsi perfettamente nell’ambientazione dell’evento.
A questo scopo l’azienda ha progettato un sistema comodo veloce e poco ingombrante per trasportare e montare ciò che occorre con estrema facilità.
Libero da viti e realizzato con un sistema di incastri il palco è basato su elementi modulari di 3 tipi:
– 2 metri per 2 metri;
– 2 metri per 1 metri;
– 1 metri per 1 metri.
Queste misure sono perfette per ottenere la massima flessibilità nelle dimensioni, sfruttare al meglio gli spazi e agevolare le operazioni di montaggio, smontaggio e trasporto.
I piani di calpestio sono pensati per garantire comodità, sicurezza ed eleganza. Si può preferire una colorazione in mogano o in giallo.
Ai fini della sicurezza si possono richiedere pannelli ignifughi e antisdrucciolo.
Particolare attenzione viene anche prestata alla qualità delle scale di accesso alla scena. Il momento in cui ci si presenta al pubblico è spesso carico di tensione e per questo è bene predisporre affinché le scale vengano collocate nel punto più opportuno e siano sicure. A questo scopo è utile prevedere un corrimano.
Per eventi all’aperto si consiglia inoltre di scegliere soluzioni coperte specie nei mesi in cui è notoriamente elevata la possibilità che si verifichino precipitazioni.
Oltre a questa tipologia di palchi tradizionali, Mario Orlando propone anche alternative speciali tra cui quelle a gradoni e il solarium.
La soluzione a gradoni prevede diversi livelli di altezza. É perfetta per esibizioni orchestrali dove può essere comodo far posizionare i musicisti e il coro su due piani differenti.

Il solarium è in effetti un palco su cui è possibile svolgere diverse attività tra cui proprio la realizzazione di una zona in cui godere del sole. Questa alternativa si rivela molto utile in quei luoghi dove ci sono importanti dislivelli e consente, attraverso l’uso di piani di calpestio collocati a diverse altezze, di rendere utilizzabili luoghi ad alta pendenza.

Written by

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message