Studi commercialisti: come scegliere il migliore

Gli studi commercialisti rappresentano la scelta più importante che un professionista, una ditta individuale o una società devono effettuare appena iniziano la loro attività o durante il loro percorso.

La loro organizzazioni interna può essere differente.

Esistono studi solo di consulenza, studi che si occupano prevalentemente di contabilità e di adempimenti fiscali, studi associati che, oltre alla contabilità, forniscono anche servizi di paghe e contributi, studi associati che abbiano alla consulenza, contabilità e fiscale anche il servizio legale.

 

Il ruolo dei commercialisti

 

Innanzitutto appare doveroso definire la figura di commercialista ossia il professionista che si occupa di pratiche fiscali, di assistenza tributaria e di rapporti economici e finanziari.

Il suo ruolo principale è quello di assistere la clientela nei confronti del fisco e di tutti gli altri organi connessi con la tipologia di attività aziendale.

Gli studi commercialisti raggruppano e fondono le competenze di più commercialisti ognuno specializzato nelle tenuta della contabilità, nell’assistenza tributaria e fiscale, nella revisione legale dell’azienda, nell’analisi dell’azienda e nel supporto alla crescita delle stesse.

 

Perché affidarsi ad uno studio commerciale?

 

La professione del commercialista classico è in continua evoluzione, sia per gli adempimenti che ogni anno vengono introdotti tramite la finanziaria e le leggi collegate, sia per il cambiamento delle necessità della clientela che ha bisogno sempre di risposte rapide in tempi brevi.

Il singolo commercialista spesso non è in grado di offrire un servizio completo in quanto, vista la vastità degli argomenti da trattare, focalizza la propria attenzione solo ed esclusivamente su un solo settore che sia contabile, di consulenza o di natura tributaria.

All’interno di uno studio commerciale ogni risorsa è specializzata e sinergicamente riesce ad assistere il cliente nel migliore dei modi.

 

Quale studio scegliere ?

 

La scelta dello studio commerciale al quale affidarsi è difficile ed impegnativa.

Oltre agli studi presenti fisicamente nella zona in cui si opera esistono una vastità di studi commerciali su internet.

Sicuramente il servizio di contabilità può essere affidato al web ottenendo gli stessi risultati di un commercialista classico.

Naturalmente è fondamentale e necessario avere un minimo di preparazione relativamente alle scadenze ed agli adempimenti annuali e controllare l’operato mensilmente al fine di evitare inutili inconvenienti.

Qualsiasi servizio reso sul web viene contrattualizzato tra l’azienda e lo studio virtuale per cui è come avere un commercialista in tasca.

Anche l’attività di consulenza può essere reclutata sul web,ma essendo più delicata,forse necessita di un contatto con i professionisti per cui affidarsi ad uno studio fisico potrebbe essere di miglior aiuto.

A prescindere dalla scelta verso la quale si è orientati sicuramente internet è in grado di consigliare,tramite le sue recensioni,lo studio commerciale al quale affidare la propria attività.

Altro canale da considerare sono i social.

Alcuni professionisti, cambiando il loro modo di operare, stanno iniziando a farsi conoscere mediante i social cercando in questo modo di abbattere le barriere.

Nell’area in cui opera l’azienda sono da prendere in considerazione anche i Caf che all’interno delle loro strutture stanno inserendo studi commerciali in modo da ampliare la loro arteria Caf

Impresa in grado di offrire a costi contenuti ottimi servizi di assistenza.

 

Fonte: Addlance

Written by

No Comments Yet.

Leave a Reply

Message